Free Shipping
  • LA VOIX DE L’EMOTION II
  • LA VOIX DE L’EMOTION II
Shop > CD
LA VOIX DE L’EMOTION II
21,00
+ shipping cost
Info

Referència: AVDVD 9904

  • Montserrat Figueras

Più di due anni sono passati dalla scomparsa improvvisa di Montserrat Figueras il 23 novembre 2011. Una lunga e nuova tappa della nostra vita è corsa via come un sospiro, un sospiro avvolto e segnato dal contrasto tra il vuoto di un’assenza fisica definitiva e la grande ricchezza della memoria del vissuto, che resta intensamente presente. I silenzi e le lacrime che hanno riempito il nostro cuore nei primi tempi di questa dolorosa tappa, colma anche di tanti rimpianti e di una profonda nostalgia, hanno lasciato poco a poco il posto – come raggi di sole dopo la tempesta – a pensieri positivi di gratitudine e di gioia. Sentimento di profonda riconoscenza verso colei che è stata, lungo più di 40 anni, una compagna attenta, fedele e sensibile, e soprattutto una vera musa, sempre ispiratrice e complice.

Descrizione

Più di due anni sono passati dalla scomparsa improvvisa di Montserrat Figueras il 23 novembre 2011. Una lunga e nuova tappa della nostra vita è corsa via come un sospiro, un sospiro avvolto e segnato dal contrasto tra il vuoto di un’assenza fisica definitiva e la grande ricchezza della memoria del vissuto, che resta intensamente presente. I silenzi e le lacrime che hanno riempito il nostro cuore nei primi tempi di questa dolorosa tappa, colma anche di tanti rimpianti e di una profonda nostalgia, hanno lasciato poco a poco il posto – come raggi di sole dopo la tempesta – a pensieri positivi di gratitudine e di gioia. Sentimento di profonda riconoscenza verso colei che è stata, lungo più di 40 anni, una compagna attenta, fedele e sensibile, e soprattutto una vera musa, sempre ispiratrice e complice.

Fine necessaria e inevitabile di un primo periodo che – grazie a lunghi momenti di riflessione vitale, sul senso stesso della vita e sulla fattibilità e la continuazione dei nostri progetti musicali – ci ha consentito di adattarci a una nuova vita emotiva e musicale. È così che, col trascorrere dei mesi, abbiamo dovuto apprendere e provare la trasformazione di questo sentimento di tristezza profonda in un’espressione di generosità, accogliendola come una nuova amica, un’amica molto vicina che ci accompagnerà e resterà con noi per sempre. Ricordi intimi di tante mattine e di tanti giorni che sono senza ritorno, ma anche momenti di consolazione per il calore della presenza del suo spirito e la memoria indimenticabile della sua bella umanità.

Mille immagini di ricordi preziosi ci hanno permesso di concludere finalmente senza troppa resistenza, questa tappa così essenziale: quella in cui abbiamo dovuto imparare, nel profondo del nostro cuore il significato reale della parola fugacità. Senza di essa, la vita stessa non sarebbe possibile, ma è la forza del nostro ricordo che rende questa fugacità accettabile; grazie all’emozione e alla bellezza, lo spirito non muore mai.

Le varie ninnananne, canzoni, romanze, arie, lamenti e lodi alla Vergine, alle quali Montserrat dà vita in questa seconda raccolta dal titolo “La voce dell’emozione II”, ci permetteranno di sentire quanto il meraviglioso messaggio artistico, umano e spirituale della sua arte rimanga attuale. I nostri sensi saranno così toccati da una gamma infinita d’espressioni e di suoni di una bellezza tanto pura da fissare per sempre questa nuova “Voce dell’emozione” nella nostra memoria più intima.

Senza eccessi ingannatori, senza artifici superficiali, attraverso le melodie tanto diverse ma sempre commoventi di una ninnananna portoghese, dei villancicos del secolo d’oro, dei lamenti sefarditi, del recitar cantando di Giulio Caccini o di Claudio Monteverdi, di arie in ostinato di Tarquinio Merula, di canzoni danzate di José Marin, delle Lagrime d’affano di Fernando Sor, della dolce evocazione della Vergine Maria di Max Reger o ancora della tenera ninnananna catalana che chiude la rassegna, la voce di Montserrat Figueras ci accarezza e ci avvolge di mille dolcezze, di mille lacrime di tristezza nostalgica o di gioia luminosa, di mille evocazioni che resteranno nella nostra memoria, come vertici di grazia e d’emozione condivisi senza riserva.

JORDI SAVALL
Volo da Miami a Seattle
Tarda serata del 27 febbraio 2014

Traduzione: Luca Chiantore / Musikeon.n